martedì 23 novembre 2010

The Week, the beginning

E quindi siamo arrivati al grande momento, l'uscita in edicola di The Week (da giovedì 25 nelle edicole di Roma e da venerdì 26 in quelle del resto d'Italia) il nuovo settimanale figlio delle brillanti idee dell'uomo che amo.
Questo è il primo progetto lavorativo interamente ideato da lui (e assieme a una squadra di colleghi e amici) che mi sono trovata a vivere giorno per giorno, dal concepimento di un'idea alla pubblicazione, al suo fianco, completamente.
Nel passato recente abbiamo assistito alla nascita di RedTv (con le conseguenze che tutti sanno), c'è stato il periodo di incertezza se Adinolfi avrebbe partecipato o meno al reality di Canale 5 La TalpaC'è stato, poi, il decollo di una carriera pokeristica da professionista.
Ecco, c'ero anche in quei momenti, ma un po' in disparte.
Ora, che la nostra vita ha preso una certa piega e mi trovo veramente a vivere la quotidianità con Mario, beh, sono felice e orgogliosa (anche se suona banale) di poter osservare dalla prima fila questo splendido lavoro che si sta compiendo (con il resto del team), figlio di una passione per l'impegno vero e proprio.
Perché una delle cose che ammiro, in Mario, è la capacità di impegnarsi, di prendersi un impegno, anche a suo rischio e pericolo, e provare a riuscire veramente nell'intento, senza risparmiarsi in nulla (e questo no, non è banale).
In questo caso, comunque, credo che la redazione meriti un sostegno incondizionato, perché ambasciatrice della causa di queste ultime generazioni, e di quelle a venire.
In bocca al lupo ragazzi.

3 commenti:

  1. Grazie e crepi il lupo. E' solo l'inizio di una grande avventura. AlessiaF

    RispondiElimina
  2. E' vero, compagna all'altezza di un grande uomo, Mario porta avanti senza nessun timore gli impegni in cui crede. Siete straordinari , grazie per il vostro esempio.
    Claudia

    RispondiElimina
  3. Grazie a te per l'attenzione, Claudia

    RispondiElimina